Logo San Marino RTV

Trent’anni di Soroptimist nella Repubblica di San Marino 1989-2019

5 apr 2019
Trent’anni di Soroptimist nella Repubblica di San Marino 1989-2019

Trent’anni fa, il 1° aprile 1989, si costituiva a San Marino il Soroptimist Single Club, aderente al Soroptimist International of Europe: un’organizzazione formata, come recita la mission, da “donne di oggi, impegnate in attività manageriali e professionali…per un mondo dove le donne possano realizzare il loro potenziale individuale e collettivo, le loro aspirazioni e avere pari opportunità di creare forti comunità pacifiche”. Un’organizzazione i cui valori etici sono “i diritti umani per tutti, la pace nel mondo e il buon volere internazionale, il potenziale delle donne, la trasparenza e il sistema democratico delle decisioni, il volontariato, l’accettazione delle diversità e l’amicizia”. A San Marino le Sorores ad optimum ovvero “sorelle per il miglior bene possibile”, si costituirono su sollecitazione della soroptimista riminese incaricata all’estensione, Nella Bruschi Venturi, che ne divenne la madrina. L’appartenenza ad un piccolo Stato indipendente indusse le 20 socie fondatrici a creare un unico Single Club, diversamente da quanto avviene negli Stati grandi, dove i Club Soroptimist delle diverse località formano un’Unione. Le Soroptimiste sammarinesi, a partire dalle Fondatrici a quelle che nel corso degli anni hanno arricchito il Club, hanno operato attraverso “progetti di servizio”, finalizzati all’educazione, alla promozione dei diritti umani, al sostegno dell'avanzamento della condizione femminile, alla creazione di opportunità cercando di trasformare la vita delle donne attraverso la rete globale delle socie e la cooperazione internazionale. Sono stati trent’anni di intenso lavoro durante i quali il Club ha fatto sentire la sua presenza sul Territorio e fuori con importanti eventi a carattere culturale, significativi interventi di solidarietà e progetti, quali il Progetto Rwanda o il Progetto Cuore, solo per citarne alcuni. Per celebrare la ricorrenza si è realizzata una pubblicazione in cui sono raccolte le testimonianze delle 15 Presidenti che si sono succedute nel periodo ed in cui è ricordata l’attività fin qui svolta. La sua presentazione è avvenuta giovedì 4 aprile presso il ristorante Terrazza Titano, durante un momento conviviale cui sono state invitate, oltre alle attuali socie, anche tutte le amiche che hanno condiviso in passato finalità, passaggi costitutivi fondamentali e momenti diversi dell’esistenza del Club. E’ stato un momento di gioia, dedicato alla riflessione sulla strada compiuta, all’informazione sulle problematiche del presente e sulle iniziative future, vissuto all’insegna dell’amicizia, secondo le finalità del Soroptimist. Alla celebrazione del Trentennale, hanno partecipato, come ospiti, la madrina Nella Bruschi Venturi, la past president del Club di Catania, gemellato con il Soroptimist San Marino dal 2017, Maria Silvia Monterosso, e Barbara Newmann, del Club di Rimini, da sempre sensibile alle iniziative delle Sorores sammarinesi.

Comunicato stampa