Logo San Marino RTV

UNAS: i saloni di maggiori dimensioni possono ospitare un numero adeguato di clienti

Positivi chiarimenti in merito al rapporto mq/clienti richiesto ed ottenuto da UNAS.Chiarita operatività in base alle dimensioni del salone

25 mag 2020

Oggi è un giorno difficile per l’UNAS, perché la voglia di festeggiare è poca, ma siamo certi che un risultato positivo ottenuto dall’associazione a favore degli associati sia il miglior modo per ricordare Gian Franco Terenzi, presidente dal 1976 al 2009 e presidente onorario del 2009 al 2020.

In data lì 17 maggio 2020, a seguito dell’emanazione del decreto DL 78/2020 allegato 2, come associazione abbiamo presentato specifici quesiti formali, allo scopo di dirimere dubbi interpretativi relativi all’allegato 2 del DL 78/2020, che prevede al punto 4, evidenziando la richiesta di considerare il limite di un cliente “ogni 40 metri”, in modo che fosse progressivo per scaglioni e non penalizzante per le metrature intermedie. Oggi la risposta della Segreteria di Stato all’Industria ed Artigianato, nell’accogliere la proposta interpretativa sentito e confrontatasi con Il Commissario Straordinario per l’Emergenza Sanitaria chiarisce e prevede quanto segue: · Fino a 39 mq: un cliente ed un operatore · Tra 41 e 79 mq: due clienti e due operatori · Tra 81 e 119 mq: non più di quatto clienti e quattro operatori · Oltre i 119 mq: operare liberamente ferma restando l’applicazione di tutti i presidi previsti e il rispetto delle prescrizioni vigenti. In allegato istanza e risposta della Segreteria di Stato all’Industria ed Artigianato.

Comunicato stampa
UNAS


Foto Gallery