Logo San Marino RTV

Usl presente al 14° congresso della confederazione europea dei sindacati a Vienna

22 mag 2019
Usl presente al 14° congresso della confederazione europea dei sindacati a Vienna

Si sta svolgendo in questi giorni il 14° Congresso della CES a Vienna. L’Unione Sammarinese dei Lavoratori è presente con una delegazione composta dai Segretari Francesco Biordi e Giorgia Giacomini. Durante i lavori è stata ratificata l’adesione di USL alla Confederazione Sindacale Europea. Tale affiliazione è il coronamento di un lungo percorso che ha visto negli anni nascere, crescere e consolidarsi la nostra organizzazione, oggi punto di riferimento per tanti lavoratori e cittadini. Il Congresso in corso riveste un’importanza fondamentale perché vuole promuovere “un’Europa più giusta per i lavoratori”, avendo come pilastri di questo rinnovato percorso i valori sociali, l’equità e la democrazia. Il profitto non dovrà più essere il motore principale della società ma al centro andranno riportate le persone: occorre reagire contro il razzismo, la xenofobia, promuovere lo stato di diritto, l’uguaglianza, il merito e colmare il divario tra salari. I nuovi lavori non dovranno più “essere poveri”, occorre dare più voce ai giovani che non sono solo l’Europa del futuro, sono anche l’Europa di oggi. L’impegno del sindacato è far sì che le politiche nazionali diano un forte contributo alla eliminazione delle differenze di genere; in tal senso una grande vittoria è finalmente la considerevole ed equa partecipazione di donne a questo Congresso. In questi anni la contrattazione ha operato all’ombra dell’economia, ma per l’USL è fondamentale che il sindacato si riappropri del suo ruolo, attraverso un contratto sociale rinnovato che dia pari dignità a tutti i lavoratori. A questi fini è stato istituito il Pilastro Europeo di Giustizia Sociale, funzionale a dare risalto ai veri problemi dei lavoratori, per dire no alle esclusioni e emarginazioni, riportando al centro il valore e la dignità del lavoro.