Logo San Marino RTV

Usot manifesta grande preoccupazione ed incertezza per il futuro del comparto turistico commerciale

30 dic 2017
Usot manifesta grande preoccupazione ed incertezza per il futuro del comparto turistico commerciale
Usot a nome di tutti gli operatori turistico commerciali rivolge un grande ringraziamento a tutte le attività turistiche : dagli alberghi fino ai bar e alle attività commerciali che in questo periodo sono sopravvissute e rimaste operative NONOSTANTE il grande disinteresse di tanti Governi e particolarmente di questo Governo verso il comparto turistico .

Iniziamo a smentire la invasione degli Indonesiani : si tratta di 27 turisti Indonesiani che avevano scelto la loro meta ad Agosto 2017 e che non c’entrano assolutamente niente con le azioni iniziate dalla Segreteria Turismo che sono avvenute ad Ottobre 2017 . QUESTO PER RIPORTARE A VERITA’ I DATI APPARSI SULLA STAMPA .
Usot ha presentato per tempo fin da settembre al Governo e particolarmente alla Segreteria al Turismo una serie importante di emendamenti e proposte da raccogliere per rilanciare il comparto turistico : nessun provvedimento è stato accettato in quanto manca completamente il quadro generale di riferimento per collaborare con il Governo per dare certezza e futuro a tutte le aziende turistiche presenti sul territorio che continuano ad investire nelle proprie attività : c’erano delle grandi aspettative sul futuro del Turismo , ma attualmente non esiste alcun provvedimento approvato tra quelli proposti dal Usot . Molti NON IMPATTAVANO assolutamente sul piano economico finanziario ma esiste una silenzio assordante da parte della Seg al Turismo e Territorio , infatti nel nuovo PRG non esiste traccia di accoglimento di alcun progetto da tempo presentato : POLO BENESSERE AL P6 E P7, NUOVO MUSEO DELLA STORIA DI SAN MARINO , POLO INTRATTENIMENTO rimane un oggetto misterioso che si perde nella nebbia di trattative oscure , una Legge sullo sviluppo che ha complicato le regole del lavoro e le ha appesantite con nuove tasse nel nostro settore già vessato da provvedimenti che impediscono di selezionare la forza lavoro in base a criteri di qualità.

Dobbiamo smettere di fare la politica degli annunci senza farla seguire da quella dei fatti : questo governo si era presentato come quello del : “ DAL DIRE AL FARE” . PER LE POLITICHE DEL TURISMO siamo “ DAL DIRE AL FARE NULLA” per adesso .
Usot si è SEMPRE dichiarata a favore di una nuova stagione : COLLABORAZIONE E CONCERTAZIONE , abbiamo messo sul tavolo tante idee e progetti , ma è desolante vedere ancora tanta indifferenza verso un comparto che dovrebbe essere il FUTURO DEL PAESE e continuare a vedere sui giornali annunci roboanti di invasione di Turisti che non corrispondono a verità. Il presente comunicato vuole portare a conoscenza che ci vuole un altro clima per rilanciare il Turismo : ora abbiamo solo parole .

NON CI ARRENDEREMO MAI nel difendere le aziende del nostro comparto e nel segnalare che è meglio credere e dare fiducia agli attuali operatori piuttosto che umiliarli nella indifferenza e chiamare partner da fuori per rilanciare il settore senza coinvolgere seriamente la nostra associazione .

Comunicato stampa
DIRETTIVO USOT
Angela Pellegrini, Filippo Bronzetti, Lisa Lonfernini, Marino Palmieri, Marcella Michelotti, Guido Lividini, Rossano Ercolani, Riccardo Vannucci.