Logo San Marino RTV

Wellness Valley e Virgin Active Italia siglano un’alleanza strategica per portare in Romagna i turisti appassionati del Wellness

1 feb 2019
Wellness Valley e Virgin Active Italia siglano un’alleanza strategica per portare in Romagna i turisti appassionati del Wellness
Wellness Valley crea una nuova importante opportunità di promozione per la Romagna come destinazione specializzata nella vacanza attiva e benessere grazie all’alleanza strategica con Virgin Active Italia, il primo operatore nazionale del fitness.
L’accordo siglato da Visit Wellness Valley – il consorzio di operatori selezionati che promuove e commercializza pacchetti vacanza Wellness in Romagna – prevede proposte “su misura” dedicate agli oltre 220.000 appassionati di fitness, benessere e wellness iscritti ai club “Virgin Active” in tutta Italia e alla piattaforma digitale MyVA. Nelle proposte non solo hotel e stabilimenti balneari, ma anche servizi esclusivi di personal training, escursioni a piedi e in bicicletta sulla costa e nell’entroterra, terme e spa, alimentazione dedicata, degustazioni enogastronomiche, visite personalizzate al patrimonio artistico e storico della Romagna.

Con ben 220.000 iscritti tra club e piattaforma digitale, Virgin Active è un brand di fama mondiale (è stato fondato nel 1998 da Richard Branson) e il più importante operatore nazionale del fitness con 36 club operativi nelle principali città italiane, che coincidono anche con i maggiori bacini d’utenza turistica della Romagna: Bologna, Brescia, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Perugia, Prato, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino, Venezia e Verona.

La felice collaborazione con il Consorzio Visit Wellness Valley – presieduto da Paola Batani, ceo del Gruppo Select Hotels, e coordinato da Stefano Bonini di Trademark Italia – nasce grazie all’esperienza della “Urban Obstacle Race”, la gara promossa da Virgin Active Italia che nel giugno 2018 si è svolta a Rimini. Gli hotels del Consorzio coinvolti sono il Grande Hotel di Rimini, il Grand Hotel Da Vinci (Cesenatico), il Lungomare (Riccione), il Luna (Riccione), il de Londres (Rimini), il Relais Villa Abbondanzi (Faenza), il Grand Hotel Terme Roseo (Bagno di Romagna), il Tosco Romagnolo (Bagno di Romagna), il Terme S.Agnese (Bagno di Romagna), il Roseo Euroterme Resort (Bagno di Romagna), il Grand Hotel Terme della Fratta (Bertinoro), il Miramonti (Bagno di Romagna) e lo Sport Tour Club Hotel (Cervia).

“Con oltre 6 miliardi di Dollari di giro d’affari e una crescita annua del 10% - commenta Nerio Alessandri, presidente di Wellness Foundation e fondatore della Wellness Valley – il Wellness è il settore turistico più importante al Mondo e quello che offre maggiori opportunità per l’Italia e per la Romagna in particolare. Il turista Wellness è preparato, appassionato ed esigente, è disposto a spendere più della media ma solo a patto di vivere un’esperienza unica, indimenticabile e di alta qualità. La Romagna, grazie alle sue caratteristiche, al suo DNA e al progetto Wellness Valley ha un’opportunità unica per intercettare questo settore ad alta propensione alla spesa, ma richiede al settore turistico un salto di qualità in termini di impegno, investimenti e approccio rivolto alla qualità e alla soddisfazione totale del consumatore finale”.

“I nostri clienti hanno in comune prima di tutto la passione per una buona qualità della vita fatta di sport, attività fisica, buona cucina, cultura, natura ed esperienze autentiche, spiega il ceo di Virgin Active Italia Luca Valotta. Ogni giorno lavoriamo per fare in modo che chi frequenta i nostri club possa vivere la migliore esperienza possibile di Wellness Lifestyle. È uno sforzo importante che chiediamo anche ai nostri partners, perché la soddisfazione dei nostri clienti a 360° viene prima di ogni altra cosa. Pensiamo di aver trovato nel Consorzio Visit Wellness Valley un partner d’eccellenza che unisce la grande tradizione di ospitalità romagnola all’innovazione portata dal progetto Wellness Valley. È un’alleanza strategica che ci può portare lontano”.

Tutte le informazioni relative al progetto sono disponibili alla pagina www.virginactive.visitwellnessvalley.com.