Logo San Marino RTV

6 arresti e fuga rocambolesca tra la Perla Verde e Misano

1 lug 2013
6 arresti e fuga rocambolesca tra la Perla Verde e Misano6 arresti e fuga rocambolesca tra la Perla Verde e Misano
6 arresti e fuga rocambolesca tra la Perla Verde e Misano - Quella appena trascorsa è stata una nottata di gran lavoro per la compagnia dei carabinieri di Ricci...
Quella appena trascorsa è stata una nottata di gran lavoro per la compagnia dei carabinieri di Riccione. Arrestati tre ladri campani colti in flagranza di reato e altri tre presunti ladri, di origine rumena e albanese, protagonisti di una fuga rocambolesca tra la Perla Verde e Misano.
Si aggiravano con fare sospetto a bordo di una Ford Fiesta tra le vie di Riccione e i residenti hanno subito chiamato il 112 per una verifica. Appena la gazzella dei carabinieri è arrivata si è scatenato l'inferno. La Ford Fiesta non ha rispettato l'alt, ha tentato i investire i militari, poi si è data alla fuga in direzione Misano. L'inseguimento a sirene spiegate e ad alta velocità in mezzo ai turisti della passeggiata si è concluso quando la Ford Fiesta si è schiantata contro un albero in mezzo ad una rotatoria. I tre occupanti, un 20enne carrozziere e un 23enne portiere notturno, entrambi albanesi, ed un rumeno 23enne cameriere, tutti pregiudicati e residenti nella zona, all'arrivo dei carabinieri li hanno colpiti con calci e pugni, poi minacciati: “se ci toccate vi facciamo fuori” ed anche “siamo ubriachi e per la legge italiana non potete farci niente”.
Il giovane alla guida è risultato positivo all'alcoltest per un tasso pari al sestuplo del consentito e la patente gli era stata ritirata da tempo. I tre sono stati arrestati per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato d'ebbrezza.
Arrestati nella notte in flagranza di reato anche tre pregiudicati campani mentre stavano smurando la cassaforte di un'agenzia assicurativa in Via Emilia.

Luca Salvatori

Nel video l'intervista ad Anotnio De Lise, Capitano Carabinieri Riccione.