Logo San Marino RTV

Ancona. Travolge e uccide anziano: arrestata per omissione soccorso

25 dic 2012
Ancona. Travolge e uccide anziano: arrestata per omissione soccorso
Ancona. Travolge e uccide anziano: arrestata per omissione soccorso
E' agli arresti domiciliari, con l'accusa di omissione di soccorso, M. L., la ragazza anconetana di 23 anni che stamani verso le 5 ha travolto e ucciso con l'auto un uomo di 79 anni, Alfio Frontalini, a Numana. Subito dopo l'incidente la giovane aveva abbandonato la sua Mini Cooper con tre amiche a bordo, e si era allontanata a piedi, senza prestare aiuto all'anziano né dare spiegazioni alle compagne, che dormivano in auto e si erano svegliate di soprassalto nel fuoristrada. Tutte e tre sono rimaste illese. Poche ore dopo, accompagnata dal padre, M. L. si è presentata presso la Caserma dei carabinieri di Ancona. In ospedale, dove si è fatta medicare per alcune escoriazioni, la ventitreenne è stata sottoposta all'alcoltest e ad accertamenti sull'eventuale assunzione di stupefacenti, i cui risultati saranno noti fra qualche giorno. L'investimento è avvenuto in via Marina seconda, a pochi metri dall'abitazione di Frontalini, all'uscita da una curva molto stretta. L'anziano era in pigiama: non si sa se fosse uscito di casa per gettare la spazzatura o per un altro motivo. Complice la nebbia, la Mini l'ha centrato in pieno, uccidendolo sul colpo. In un primo momento i soccorritori avevano temuto anche per le sorti dell'investitrice, pensando che vagasse nella notte in stato di choc. Ma sembra che in realtà la ragazza si sia messa subito in contatto con un parente, per poter rientrare a casa, ad Ancona. La sua posizione è al vaglio del pm di turno.