Logo San Marino RTV

Assegno a vuoto e calunnia: condannato a sei mesi di prigionia e al risarcimento di 9.300 euro

13 apr 2017
Assegno a vuoto e calunnia: condannato a sei mesi di prigionia e al risarcimento di 9.300 euro
Il sammarinese Stefano Guerra, a processo per calunnia ed emissione di assegno a vuoto, è stato condannato a 6 mesi di prigionia (pena sospesa), al pagamento di 500 euro di multa, all'interdizione di un anno e al risarcimento di 9.300 euro - piu' spese legali – a Luca Sarti, rappresentato in aula dall'avvocato Rossano Fabbri.
Sempre per la cronaca giudiziaria, rinviati a giudizio Luca Costanzi e Iliana Bartoletti, con l'accusa di truffa, per aver richiesto rimborsi monofase, per la società Smp srl, sulla base di fatture ritenute false. Sono entrambi accusati anche di evasione fiscale.