Logo San Marino RTV

Asset, ipotesi di reato di amministrazione infedele

19 apr 2017
Tribunale
Tribunale
Il tribunale di San Marino indaga sull'ipotesi di reato di amministrazione infedele. Il magistrato inquirente Alberto Buriani ha aperto un fascicolo penale contro ignoti, in seguito a segnalazioni del commissario nominato dopo la procedura avviata da Banca Centrale. Il fascicolo riguarda l'erogazione di finanziamenti a favore di Germano De Biagi, concessi con modalità che consentivano – secondo l'accusa- all'imprenditore di non restituire quanto gli era stato finanziato, in tutto 1 milione 745 mila euro divisi in tre tranches,concesse ciascuna per estinguere la precedente. L'amministrazione infedele in danno della banca si sarebbe protratta fino a metà febbraio, fino a quando cioè Banca Centrale ha sospeso il Cda di Asset. Fonti vicine ad Asset sostengono "non esista alcuna correlazione tra l'inchiesta e l'avvenuto commissariamento della banca, i cui motivi - rimarcano - restano tuttora sconosciuti".