Logo San Marino RTV

Bellaria: 81enne morta in casa nella notte, per monossido sprigionato da caminetto

27 dic 2014
Bellaria: 81enne morta in casa nella notte, per monossido sprigionato da caminetto
Bellaria: 81enne morta in casa nella notte, per monossido sprigionato da caminetto
Morta in casa per le esalazioni di monossido di carbonio sprigionate da un caminetto lasciato acceso nella notte. La vittima, una donna di 81 anni residente a Bellaria Igea Marina, sulla riviera riminese, è stata trovata ormai priva di vita questa mattina intorno alle 10 dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco entrati nella sua abitazione. Ad allertare le forze dell'ordine è stata una vicina di casa che non vedendo uscire la donna ha provato a bussare e non ottenendo risposta si è preoccupata. La vicina ha poi riferito di aver visto l'81enne nel tardo pomeriggio di ieri a messa. L'anziana viveva da sola: suo marito è morto l'anno scorso e non aveva figli. A Bellaria vivono alcuni suoi parenti. Lunedì verrà in ogni caso effettuata l'autopsia, disposta dal pm di turno