Logo San Marino RTV

Crocifisso, l'attesa per la decisione del GIP frena i termini dell'accordo di maggio

Nel video immagini inedite della statuetta attribuita a Michelangelo e l'intervento di Morganti

di Sara Bucci
8 lug 2019
Nelle immagini per la prima volta i particolari della statuetta
Nelle immagini per la prima volta i particolari della statuetta

C'è attesa per la decisione del tribunale di Rimini sulla confisca del crocifisso di Michelangelo, avanzata dalla Procura, che 'congela' l'accordo definito a  maggio. C'è comprensibilmente grande attesa per l' ultimo atto di una vicenda che ha tutti gli ingredienti di un giallo internazionale. Dopo anni di battaglie giudiziarie finite senza condanna è venuto meno il sequestro. Il colpo di scena proprio nel momento in cui stava per tornare in possesso di chi ne rivendicava la proprietà, promettendola al Battistero di Ascoli Piceno.

Cosa che sarebbe dovuta avvenite a breve secondo l'accordo stretto a maggio, che ha coinvolto anche l'ambasciatore italiano Guido Cerboni. Ma questo punto occorrerà attendere la decisione del tribunale  L'opera è una statuetta lignea fa parte di un pacchetto di opere d'arte che vedrete nel video, frutto di un accordo tra la Commissione Monumenti e la nostra emittente.

Nel video il commento di Leo Marino Morganti, Presidente  Commissione Monumenti