Logo San Marino RTV

DTT: Rimini, tre anni dopo switch off aumentano problemi qualità segnale

9 set 2013
DTT: Rimini, tre anni dopo switch off aumentano problemi qualità segnale
DTT: Rimini, tre anni dopo switch off aumentano problemi qualità segnale
''Disposti davvero all'estremo rimedio dell'esposto alla Magistratura'': lo dichiara l'assessore al sistema informativo della Provincia di Rimini, Mario Galasso, per i continui disagi e problemi per il digitale terrestre nell'area. "Sono ormai trascorsi tre anni - ricorda in una nota - dal cosiddetto 'switch off' televisivo della provincia di Rimini, vale a dire il passaggio dalla tecnologia analogica a quella digitale terrestre che avrebbe dovuto migliorare quantità e qualità della ricezione televisiva sull'intero territorio riminese. Quasi 36 mesi durante i quali non sono calati, anzi se è possibile sono cresciuti, i disagi lamentati dai residenti. Anche l'Amministrazione provinciale di Rimini continua a ricevere numerose lettere e telefonate di cittadini che protestano per i gravi disturbi alla ricezione del segnale televisivo digitale della Rai. L'ultima settimana, in questo senso, è stata un vero e proprio calvario: il segnale digitale della Rai sul territorio della provincia di Rimini ha infatti tuttora una qualità scadente e non accettabile. Tale disfunzione appare gravissima ed incomprensibile, soprattutto in seguito alle numerose rassicurazioni ricevute dagli enti responsabili (strutture tecniche della Rai, in primis) nei vari tavoli regionali di confronto''. ''Dopo tre anni di incontri, tavoli e rassicurazioni andate a vuoto - aggiunge l'assessore - non sappiamo davvero più cosa pensare; forse rimane quella di rivolgersi agli organi inquirenti l'ultima strada possibile per ottenere quello che, è bene ricordarlo, è un diritto di tutti i cittadini? Nei prossimi giorni faremo ancora una volta il punto con le associazioni dei consumatori locali per ridefinire una strategia che richiami i responsabili a erogare correttamente il servizio pagato dai cittadini''.