Logo San Marino RTV

Fuori pericolo. Parla il padre delle ragazze precipitate con l'auto dalla Sottomontana

25 gen 2019
L'auto delle ragazze finita nel dirupo
L'auto delle ragazze finita nel dirupo
Non è più in prognosi riservata, è tornata in Repubblica ed è ricoverata all'ospedale di San Marino la 17enne precipitata, insieme alla sorella, nel dirupo verso San Giovanni dalla strada sottomontana. Era stata trasportata al Bufalini di Cesena esattamente una settimana fa, perchè le sue condizioni si erano aggravate al punto da far decidere i medici sammarinesi al trasferimento. Dall'incidente la ragazza ha riportato diversi traumi ed era stata subito sottoposta a un primo intervento chirurgico. Alla guida dell'auto la sorella maggiore che ha riportato solo lievi ferite. Le due ragazze stavano viaggiando verso Murata quando, sterzando bruscamente per evitare un istrice, hanno perso il controllo del veicolo. E' stato il padre, Pier Marino De Biagi, a darci la bella notizia con l'obiettivo di ringraziare la Polizia Civile e i Vigili del Fuoco, che hanno impiegato ore per estrarre le due ragazze. “Sono stati bravissimi, racconta, sono stati i miei eroi e lo saranno sempre. In assoluto, prosegue, ringrazio medici e infermieri che hanno agito tempestivamente, rispettando la nostra coscienza e che hanno avuto l'umiltà di dire la ragazza è peggiorata, trasferiamola a Cesena, uno dei primi centri traumatologici italiani. E poi, conclude De Biagi, la solidarietà e la vicinanza di tantissimi sammarinesi. “I nostri vicini di casa, racconta, hanno addirittura fatto una colletta per far fronte all'emergenza pensando che potessimo avere problemi di liquidità. Ci siamo sentiti veramente molto amati”.

Sonia Tura