Logo San Marino RTV

Guardia di Finanza contro le case vacanza: una su due era irregolare

13 ago 2018
Riviera romagnolaGuardia di Finanza contro le case vacanza: una su due era irregolare
Guardia di Finanza contro le case vacanza: una su due era irregolare - Dall'inizio dell'estate sono state quasi 500 le operazioni condotte dalla Guardia di Finanza, 20 ogn...
Dall'inizio dell'estate sono state quasi 500 le operazioni condotte dalla Guardia di Finanza, 20 ogni ora. Tante le irregolarità scoperte, a partire dall'evasione fiscale legata alle case vacanza: una su due è irregolare.

Sono 22.271 i controlli condotti dalla Finanza da metà giugno: il doppio rispetto all'estate scorsa. “Agiamo per salvaguardare – ha spiegato il generale Giorgio Toschi – i principi di libera concorrenza e garantire alla collettività i massimi livelli di sicurezza economico-finanziaria”.
Individuati 2.187 venditori abusivi. Al Colosseo fermate false guide turistiche e venditori di acqua di provenienza sconosciuta, senza sigilli di sicurezza e dunque riempite chissà dove.
Particolarmente grave è risultato essere il fenomeno degli affitti nelle località di vacanza, da parte di proprietari di seconde e terze case: su 895 controlli, uno su due era irregolare.
51 le persone denunciate per l'impiego di manovalanza in nero o regolarizzata in parte: sono 2.080 i lavoratori, di cui 509 stranieri e 22 minori, sottratti allo sfruttamento. A Verona scoperta una vera e propria organizzazione caporalesca, con tanto di medici compiacenti che falsificavano i certificati per abilitare gli extracomunitari irregolari a mansioni pesanti, e dipendenti INPS che assegnavano agli stranieri punteggi di invalidità per riscuotere pensioni e indennità accessorie.
9 milioni e mezzo gli articoli contraffatti o non sicuri sequestrati, e riguardo alla vendita di carburante, su 1.379 distributori stradali controllati, uno su cinque era irregolare. Infine 587 denunciati e 111 finiti in manette, perché coinvolti in traffici di droga, d'armi, di rifiuti e di sigarette di contrabbando, col sequestro di 23 tonnellate di sostanze stupefacenti.

Francesca Biliotti