Logo San Marino RTV

Il Cristo Ligneo si ferma a San Marino. Negata all'Italia la consegna della statua

29 ago 2019
Il Cristo ligneo
Il Cristo ligneo

Nuovo capitolo nel caso del Cristo Ligneo attribuito a Michelangelo, custodito nel caveau della Banca Centrale di San Marino. Secondo quanto viene riportato oggi sul Corriere Romagna ci sarebbe lo stop da parte della magistratura del Titano alla consegna dell'opera ai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale.

Il commissario della legge - scrive il giornale - ritiene la richiesta di consegna propedeutica alla confisca già disposta dal Gip del Tribunale di Rimini e, nel motivare il suo diniego, pone quindi una questione giuridica formale (la stessa con la quale in tempi ormai lontani si negavano all'Italia le rogatorie per gli evasori fiscali): l'assenza del requisito della doppia punibilità.

L'esportazione non autorizzata di opere d'arte - prosegue l'articolo - non è punita penalmente sul Titano. Nella richiesta partita da Rimini non si fa esplicito riferimento alla futura confisca, prevista in Italia per il reato di esportazione illecita, anche nell'ipotesi di proscioglimento per archiviazione dell'accusa.

Sul giornale vengono annunciati ricorsi da parte dell'avvocato Francesco Ciabattoni, difensore di Angelo Boccardelli, e del sostituto processuale riminese avvocato Roberto Brancaleoni.