Logo San Marino RTV

Incidente mortale in A14, 37enne pesarese si scontra con un furgone con targa sammarinese

di Filippo Mariotti
11 set 2019
Immagine: Corriere Romagna
Immagine: Corriere Romagna

Lo schianto è avvenuto ieri, attorno a mezzogiorno, sull'A14 nel tratto compreso tra Pesaro e Cattolica. Entrambi i mezzi viaggiavano in direzione Bologna. Sull'Audi A3 c'era Alessandro Berloni, 37 anni, di Pesaro, imprenditore della Fox Petroli Spa. Per cause ancora al vaglio della Polstrada, sulla prima corsia l'auto ha tamponato violentemente un autocarro telonato con targa sammarinese con a bordo due operai. Un impatto terribile tanto che l'Audi - come si legge sui quotidiani locali - è stata trovata accartocciata a quasi un chilometro di distanza dal luogo del sinistro, mentre l'autocarro, colpito sul posteriore, ha fatto testacoda. I Vigili del Fuoco hanno immediatamente aperto le lamiere dell'auto ma per Berloni, che viaggiava solo, non c'era più nulla da fare.

Da una prima ricostruzione degli agenti, pare che l'auto si sia improvvisamente trovata di fronte un mezzo che procedeva ad una velocità nettamente più contenuta. Forse, quindi, c'è una tragica distrazione alla base dello scontro. Ad avvallare l'ipotesi anche la testimonianza che gli operai – uno ferito lievemente e il secondo illeso – hanno fornito alle forze dell'ordine accorse sul posto. Sentito l'urto, i due hanno pensato allo scoppio di uno pneumatico o alla rottura di una sospensione, mentre non hanno udito alcuna frenata.