Logo San Marino RTV

Inferno in Grecia, sale il bilancio delle vittime

24 lug 2018
Inferno in Grecia, sale il bilancio delle vittime
Secondo i vigili del fuoco greci, è salito a 74 il bilancio delle vittime provocate dagli incendi scoppiati nelle vicinanze di Atene.

Il sindaco di Rafina, Evangelos Bournos, ha detto alla tv greca Skai di temere che le vittime degli incendi in Attica possano essere oltre 100. Sono almeno 1500 le case distrutte, ha aggiunto il sindaco, sottolineando di non aver mai ricevuto alcun ordine di evacuazione dalle zone in fiamme. Dal governo è stato dichiarato lo stato d'emergenza e chiesto l'intervento dell'Ue. I danni maggiori e le vittime si sono registrate sulle coste est dell'Attica.

La situazione è drammatica: migliaia le persone evacuate, la località di Mati, la più colpita, è incenerita e praticamente non esiste più. Il fumo denso ha raggiunto la capitale, dove il Partenone appare avvolto da una nube fitta e anche le grandi arterie autostradali sono chiuse per il fumo che impedisce la visibilità. La comunità internazionale si sta mobilitando: Ankara e Israele hanno offerto aiuti medici e aerei ed anche dall'Italia partiranno due Canadair. I soccorritori parlano di scenari raccapriccianti che ricordano - hanno detto- "lo scenario macabro di Pompei". Tra i corpi carbonizzati quelli di due donne morte abbracciate ai loro bimbi.