Logo San Marino RTV

Maltempo, altri 4 morti. Il pensiero dei sammarinesi per Rocca Pietore

1 nov 2018
Maltempo, altri 4 mortiMaltempo, altri 4 morti. Il pensiero dei sammarinesi per Rocca Pietore
Maltempo, altri 4 morti. Il pensiero dei sammarinesi per Rocca Pietore - Nel borgo dell'alto bellunese per 35 anni ci fu una colonia sammarinese
Alla lista dei morti si aggiungono altre quattro persone: una coppia, un uomo ed una donna, schiacciate da un albero in Val D'Aosta, un anziano caduto mentre riparava un tetto in Val Badìa e un automobilista morto all'ospedale di Bolzano dopo un incidente dovuto al maltempo. Resta l'allerta rossa in Veneto, arancione nel Lazio, in Sicilia e Liguria. Qui il mare ha allagato i centri costieri e rovinato i porti, tra cui Savona e Rapallo, diventato un cimitero di relitti.

Situazione molto critica nel bellunese con decine di strade interrotte, centri isolati, benzina e cibo che iniziano a scarseggiare. Una situazione quest'ultima che i sammarinesi seguono con apprensione e solidarietà particolari: a Rocca Pietore, un comune di 1.200 abitanti dell'alto bellunese, per 35 anni ci fu una colonia montana sammarinese che fece conoscere questi posti ad almeno 5 mila ragazzi. Ed il paesaggio ricco di itinerari di uno dei borghi più belli d'Italia, con la frazione di Sottoguda, ora completamente isolata, ha stabilito un legame forte con il Titano, tanto che molti sammarinesi hanno una casa lì, che in questi giorni di festa non hanno potuto raggiungere per via del maltempo che ha ferito quei borghi con danni incalcolabili. Tanto che il Presidente del Veneto, Zaia, ha chiesto una sospensione delle scadenze fiscali per i paesi colpiti, soprattutto quelli dell'area bellunese.