Logo San Marino RTV

Maltempo killer, 5 morti in Italia. A San Marino allerta fino a domani

29 ott 2018
@twitter
@twitter
L'ultima vittima, la quinta, è una donna: morta ad Albisola Superiore, in provincia di Savona: durante una tromba d'aria, è stata colpita da un oggetto fatto volare dal vento. Prima di lei un giovane casertano, 21 anni, schiacciato a Napoli da un albero mentre stava camminava in strada. Mentre a Terracina un altro uomo e' stato schiacciato da un albero mentre era in auto. Stessa fine per le prime due vittime in provincia di Frosinone anche loro a bordo di una vettura sulla quale è caduto albero.

E' un bilancio tragico, ancora parziale, di una giornata di fiumi in piena, nubifragi e forte vento, da nord a sud. Una persona è ancora dispersa in Calabria, regione già segnata, nei giorni scorsi, da tragedie legate proprio alle condizioni meteo. Allerta anche in Lombardia, Friuli Venezia-Giulia e Veneto, ma anche Lazio e Toscana. Preoccupazione per i corsi d'acqua. In un tratto del Po è stato misurato un innalzamento del livello di 2 metri e mezzo in 24 ore. Nel corso di questo lunedì interruzioni e riaperture nelle principali vie di percorrenza. Code in diversi tratti autostradali e situazione in continua evoluzione. A causa del cedimento di piante e alberi, ci sono stati danneggiamenti alle linee elettriche, che Enel sta cercando di risolvere. Parte della strada crolla e 40 persone sono isolate dal pomeriggio di oggi in una piccola frazione della Valtellina. Venezia che registra il picco dell'alta marea, che ha toccato i 1metro e 60. L'allerta meteo in Emilia Romagna prosegue fino a tutta la giornata di domani: attesi forti temporali e vento.

Forte vento anche a San Marino, che per il momento non ha causato problemi se non piccoli interventi per bidoni finiti in mezzo alla strada o per rami spezzati. Massima attenzione al centro uffici Tavolucci, dove l'ordinanza di interdizione del parcheggio lato superstrada rimarrà in vigore fino a domani mattina