Logo San Marino RTV

Maltempo nel Nord Italia: 4 i morti, nel Tirolo austriaco intervenuto anche l'esercito

7 ago 2017
Soccorsi in montagna
Soccorsi in montagna
Ondata di maltempo al Nord, che ha causato quattro vittime sulle Alpi: due uomini sono morti colpiti da alberi fatti cadere dal vento in Friuli e nel Bellunese, un fulmine ha ucciso un escursionista 47enne sulla Marmolada e una 24enne romana è precipitata svicolando su un sentiero bagnato. Quest'ultima, Margherita Nardone, ha perso la vita in Lombardia, lungo il sentiero tra il rifugio Maria e Franco e il Lissone, scivolando a causa di un forte temporale e precipitando per diversi metri: il fidanzato, che era con lei, non ha potuto fare nulla per salvarla.
E intanto si lavora a pieno regime nelle località colpite nelle ultime ore dal maltempo in Alto Adige per rimuovere le frane e i detriti. Rimane chiusa la statale 51 di Alemagna tra Carbolin e Dobbiaco. Chiusa la provinciale 44 di Anterselva come la statale 48/b da Cortina fino al Passo Tre Croci. Sono chiuse anche la provinciale 47 del lago di Braies e la provinciale 80 di Braies Vecchia.
Il maltempo ha colpito anche l'Austria, con frane e smottamenti nelle regioni del Tirolo, di Salisburgo e della Stiria, con l'evacquazione di alcuni abitati. Per sgomberare le frane è intervenuto anche l'esercito. Nell'Alta Austria un uomo di 77 anni è stato ucciso da un fulmine.