Logo San Marino RTV

Maltempo, nubifragi e allagamenti: due le vittime

1 nov 2012
Maltempo, nubifragi e allagamenti: due le vittime
La perturbazione che sta attraversando l’Italia ha causato allagamenti e danni in diverse zone. Due le vittime: a Milazzo in provincia di Messina, è annegato in mare un cittadino polacco; a Gaeta un'anziana è morta annegata. Tutta la Ciociaria è finita sott'acqua. I violenti nubifragi hanno causato molti allagamenti in diverse zone della provincia. Case e cantine inondate dall'acqua, strade allagate, frane, torrenti in piena e fiumi ingrossati. Un quadro di piena emergenza che ha provocato disagi e danni in diverse zone della Penisola. Acqua alta da codice rosso a Venezia, con il centro storico sommerso. Nella notte forti nubifragi anche su Triveneto, Emilia, Campania, Calabria Ionica e Salento. Nel Salernitano gli allagamenti hanno costretto all'abbandono delle abitazioni. Possono invece rientrare a casa, grazie alla fine dell'allerta meteo, gli evacuati a Borghetto Vara, uno dei comuni dello spezzino più colpiti dall'alluvione di un anno fa. Allagamenti e smottamenti anche nel messinese.