Logo San Marino RTV

Misano: incendio all'ultimo piano di un hotel, titolare in prognosi riservata

All'origine del rogo il surriscaldamento della macchina per stirare le coperte

1 lug 2019
Incendio all'ultimo piano di un hotel a Misano
Incendio all'ultimo piano di un hotel a Misano

A scatenare le fiamme che hanno devastato l'ultimo piano dell'hotel Augustus con tutta probabilità il surriscaldamento della macchina per stirare le coperte, nel sottotetto dell'albergo. In quel momento in lavanderia c'era la titolare, rimasta ustionata e subito portata d'urgenza al Bufalini di Cesena, dove è ricoverata in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Meno preoccupanti le condizioni del marito, rimasto lievemente ferito nel tentativo di spegnere le fiamme e portato in ospedale per accertamenti. Sotto osservazione al pronto soccorso anche altre dieci persone, rimaste intossicate nell'incendio. Si tratta di un Vigile del fuoco e di alcuni dipendenti dell'hotel, visto che in quel momento i turisti erano tutti sulla spiaggia, dalla quale peraltro era ben visibile la colonna di fumo.

Per le operazioni di spegnimento oltre a cinque mezzi dei Vigili del fuoco sono intervenuti polizia locale, che ha provveduto a chiudere per qualche ora la litoranea nord, Protezione civile e Carabinieri;  dopo il sopralluogo l'edificio che ospita l'albergo di Misano è stato dichiarato inagibile: l'accesso d'ora in poi sarà riservato solo al personale autorizzato che dovrà provvedere a ripristinare i servizi. Ma le vacanze degli sfortunati turisti, perlopiù famiglie ed anziani, rimasti improvvisamente senza vitto ed alloggio, non finiscono qui: per le loro esigenze si è attivata la macchina organizzativa del Comune di Misano, che li ha già ridistribuiti negli altri hotel del Comune.


Foto Gallery