Logo San Marino RTV

Operazione antidroga della Gendarmeria: in carcere albanese 30enne

29 nov 2017
Operazione antidroga della GendarmeriaOperazione antidroga della Gendarmeria
Operazione antidroga della Gendarmeria - Arrestati un albanese domiciliato in Repubblica e la sua convivente sammarinese
1 etto e 30 grammi di cocaina, valore di mercato circa 10mila euro - trovati nell'abitazione di un albanese domiciliato a San Marino, 30enne, con precedenti specifici. Ora è in carcere. Ai domiciliari la sua compagna e convivente, sammarinese di 40 anni, considerata sua complice. Denunciati a piede libero 2 sammarinesi, quali consumatori.
Indagini intense, in corso da almeno 2 mesi. L'attenzione degli investigatori si è concentrata attorno all'abitazione dell'uomo, notando visite anomale, tutte caratterizzate dalla breve permanenza degli ospiti nella casa. Una serie accertamenti, fatti di appostamenti mirati e pedinamenti, con l'acquisizione di documentazione video e fotografica, ha portato all'operazione scattata lunedì. Mentre una pattuglia del reparto Preventivo e Controllo del Territorio fermava sulla superstrada un sammarinese, in possesso di 5 grammi di cocaina appena acquistata (500 euro il valore), scattavano le perquisizioni: una nell'abitazione dell'albanese con il ritrovamento del panetto di droga (oltre all'etto e 30 anche 40 grammi di ammannite per il taglio della droga) e una seconda perquisizione in casa di un altro consumatore, sempre sammarinese, trovato in possesso di un piccolo quantitativo. L'indagine, secretata, è condotta sotto il coordinamento del commissario della legge Antonella Volpinari, mentre è il commissario della legge Alberto Buriani ad aver curato gli ultimi atti – gli interrogatori e la convalida degli arresti.
Oltre alla droga, sequestrati anche cellulari e 500 euro quale provento di attività illecita.


AS