Logo San Marino RTV

Otello Corbelli: una vita dedicata alla famiglia, al lavoro e ai cavalli

8 mar 2014
Otello Corbelli: una vita dedicata alla famiglia, al lavoro e ai cavalliMorte Otello Corbelli: i famigliari stanno decidendo se chiedere l'autopsia
Morte Otello Corbelli: i famigliari stanno decidendo se chiedere l'autopsia - Una vita dedicata al lavoro, alla famiglia, e alla sua smisurata passione per i cavalli..
Una vita dedicata al lavoro, alla famiglia, e alla sua smisurata passione per i cavalli. Ed e' morto così, mentre stava facendo qualche lavoretto nel suo piccolo “ranch” che aveva allestito da qualche anno in campagna a Ca' Barigone, in zona Laghi. Qui teneva i suoi cavalli e anche quello della ragazza che ieri pomeriggio l'ha trovato senza vita. Erano le 18 circa ma poteva essere morto anche qualche ora prima. Era su una scala, ad un'altezza di circa due metri. E' caduto all'indietro e ha sbattuto il capo. Sul posto i sanitari del 118, che ne hanno constatato il decesso, e gli agenti della Polizia Civile, che hanno effettuato i rilievi di rito per poi trasmetterli al Commissario della Legge Morsiani anche se non vi è alcun dubbio che si tratti di una morte accidentale. Otello Corbelli viveva a Dogana Bassa con la moglie. Aveva un figlio e una figlia ed era diventato nonno da poco piu' di un mese. Una persona genuina, attaccata alla sua terra, benvoluto da tutti e impegnato nell'associazione equestre “Il Branco” di cui era una delle guide piu' esperte.