Logo San Marino RTV

Polizia Civile: più di mille beccati dall'autovelox, 352 al cellulare. Resta emergenza alcol al volante

29 gen 2020
Polizia Civile

La Polizia Civile ha pubblicato il Bilancio del 2019, con i dati relativi all'attività di messa in sicurezza del territorio sammarinese.

150 gli incidenti stradali, di cui 104 con feriti e uno con un morto. 393 quelli avvenuti senza i rilievi della polizia. La Superstrada continua ad essere al primo posto fra i luoghi con più incidenti, con in testa l'incrocio tra Via Venticinque Marzo e Via Michele Bucci a Domagnano e al secondo l'incrocio tra Via Quattro Giugno e Via Marino Moretti a Serravalle. 139 i soggetti denunciati, di cui la maggior parte, 67, per guida in stato di ebbrezza e 20 per guida sotto l'assunzione di sostanze stupefacenti. Ritirate in totale 102 patenti e 189 carte di circolazione.

Scendono del 18%, rispetto al 2018, le multe per eccesso di velocità rilevate con autovelox, 1111 in totale. Per quelle con un superamento del limite oltre i 40 km/h è scattato il ritiro automatico della patente. 352 le multe per utilizzo di cellulare alla guida, una delle maggiori cause di distrazione degli ultimi anni. Le maggiori sanzioni al Codice della Strada, oltre alle soste, rimangono l'eccesso di velocità, la mancata precedenza e i sorpassi su incrocio.

Nell'ambito dell'attività di polizia giudiziaria sono stati effettuati 95 sequestri fra denaro, mandati fiduciari, cassette di sicurezza, azioni e quote societarie. L'attività svolta ha permesso di sequestrare e confiscare la somma totale di €. 22.995.000,00.

Sul fronte dell'ambiente e degli insediamenti 880 gli interventi totali, fra cui 87 per incendi. 34 gli interventi per fuga di gas, 17 quelli per soccorso a persone, 79 per soccorso animale, 43 i controlli per inquinamento ambientale. 10 i lavoratori irregolari segnalati. Si attestano invece a 540 gli infortuni sul lavoro totali, di cui 48 con lesioni gravi.

Leggi il comunicato stampa integrale