Logo San Marino RTV

Presunte "creste" sui parcheggi pubblici: periti a confronto

1 giu 2016
Tribunale
Tribunale
***Nuova udienza in tribunale per il processo a Luciano Ceccatelli, ex dipendente in pensione della Sinpar, accusato di aver sottratto 98.900 euro alla sua azienda e altri 175.600 euro alla Gaps. Ceccatelli era il responsabile degli incassi dei parcheggi pubblici e questa mattina si è presentato in aula producendo un certificato medico che motiva la sua assenza al processo per ragioni di salute. Il perito d'ufficio Luca Marcucci e il perito della Sinpar Andrea Albertini hanno confermato le perizie depositate, confermando quindi gli ammanchi. Albertini, in particolare, ha riferito che le differenze tra gli incassi giornalieri dei parcheggi e i relativi depositi in banca coincidono spesso con i giorni in cui lavorava Ceccatelli, mentre non risultano particolari anomalie nei giorni in cui Ceccatelli non era presente al lavoro. Il perito della difesa Mirco Della Pasqua ha invece messo in discussione la metodologia utilizzata per verificare gli ammanchi, evidenziando i possibili errori nei calcoli. Il processo proseguirà nella mattinata di domani quando è attesa anche la sentenza di primo grado.

l.s.