Logo San Marino RTV

A processo un bolognese, ex titolare di società a S.Marino, già arrestato due volte in Italia

14 nov 2016
Tribunale
Tribunale
Al via il processo al bolognese Matteo Bonaga e all'iraniano Mahammad Ameri, per riciclaggio. Al centro della vicenda una Audi R8 comprata e rivenduta cinque volte, tra il 2009 e il 2010, con altrettanti cambi di targa. Secondo l'accusa sono state compravendite fittizie per mascherare almeno 95mila euro di provenienza illecita. Bonaga, che è stato titolare dell'auotonoleggio “Show car diffusion”, è stato arrestato due volte in Italia, tra il 2012 e 2014, perchè ritenuto un componente di una banda che assaltava bancomat. Oggi in aula sono stati sentiti tre testimoni tra cui l'unica ex dipendente della “Show car diffusion”. La ragazza ha riferito che su indicazione di Bonaga si intestava vetture che poi venivano rivendute immediatamente a società italiane. Un sistema – ha dichiarato – che serviva a risparmiare sull'Iva e che lei pensava fosse regolare, perchè così gli avevano detto, sia il suo titolare, sia persone della “Major car”. Dalle indagini, contenute nel fascicolo processuale, emerge che su 40 auto della “Show car Diffusion”, ben 35 sono state intestate in maniera fittizia alla ex dipendente e 26 sono state vendute nello stesso giorno. Emersa dalla testimonianza anche un'altra anomalia: la società di Bonaga avrebbe presentato ben 70 denunce di smarrimento dei libretti di circolazione. Il processo è stato aggiornato al 7 dicembre.

l.s.

Riproduzione riservata ©