Logo San Marino RTV

Quattro ex Garanti vincono causa per diffamazione contro giornalista-scrittore e casa editrice

27 feb 2019
Tribunale MilanoQuattro ex Garanti vincono causa per diffamazione contro giornalista-scrittore e casa editrice
Quattro ex Garanti vincono causa per diffamazione contro giornalista-scrittore e casa editrice - Sentenza del Tribunale di Milano, prima sezione civile. 40mila euro di risarcimento danni da Lionell...
Avevano querelato l'autore di un libro e la casa editrice. In primo grado quattro ex membri del Collegio Garante hanno vinto la causa civile al Tribunale di Milano.


Angelo Piazza, Augusto Barbera, Giovanni Guzzetta e Nicola Lettieri hanno vinto in primo grado, al Tribunale di Milano, una causa per diffamazione intentata nei confronti del giornalista Lionello Mancini, autore del libro “L'onere della toga”, e della casa editrice “Rizzoli libri spa”.
Mancini alla pagina 150 del libro, pubblicato nel 2013, affermava che i quattro giuristi erano “in buona sostanza, i veri avversari della Procura di Forlì sul terreno del diritto” ai tempi dell'indagine “Varano” condotta dal Sostituto Procuratore Di Vizio.
Piazza, Guzzetta, Barbera e Lettieri, ritenendosi danneggiati e totalmente estranei ai fatti narrati, sporsero denuncia e il Tribunale Ordinario di Milano – Prima sezione Civile – ha condannato Lionello Mancini e R.C.S. Libri al risarcimento di 10mila euro ciascuno e al pagamento delle spese di giustizia. Il giornalista è stato condannato anche al pagamento di una sanzione pecuniaria di 1.250 euro, in favore di ciascuno dei quattro querelanti. La sentenza è stata pubblicata lo scorso 25 febbraio. Possibile, il ricorso in appello.

l.s.