Logo San Marino RTV

Quattro lievi scosse di terremoto nella notte in Emilia Romagna

1 gen 2015
Quattro lievi scosse di terremoto nella notte in Emilia Romagna
Quattro lievi scosse di terremoto nella notte in Emilia Romagna
Quattro lievi scosse di terremoto registrate dall'Ingv hanno interessato l'Emilia-Romagna fra la serata di San Silvestro e le prime ore del nuovo anno. Alle 19.12 di ieri magnitudo 2.2 nel Montefeltro, con epicentro a Bagno di Romagna e Santa Sofia (Forlì-Cesena), ad una profondità di 10 km; alle 6.49 magnitudo 2.1 in Appennino tra Bologna e Pistoia (profondità 9,7 km); alle 8.03, magnitudo 2.3 nel distretto sismico dell'Appennino forlivese, ad una profondità di 30,6 km. Alle 9, poi, magnitudo 2.5 ad una profondità di 5 km nel distretto sismico della pianura padana emiliana, nell'area colpita dal sisma del 2012: i comuni più vicini all'epicentro sono Finale Emilia (Modena) e Sermide (Mantova), ma in un'area di 20 chilometri sono compresi anche comuni del Ferrarese e del Rodigino.