Logo San Marino RTV

Riccione, dipendente comunale offende down: avviato procedimento

5 mar 2016
Comune Riccione
Comune Riccione
L'Amministrazione di Riccione ha deciso di avviare "un procedimento disciplinare nei confronti della dipendente comunale che, durante la proiezione del film di Fabio De Luigi nei giorni scorsi, si è espressa con termini estremamente riprovevoli nei confronti dei ragazzi del Centro21" - associazione di volontariato formata da familiari di persone con sindrome di Down - "presenti alla proiezione del film". E' quanto si legge in una nota del Comune romagnolo. Nei giorni scorsi, così era stato raccontato sulla propria pagina Facebook dallo stesso Centro21: "una nostra educatrice ha accompagnato i ragazzi al cinema a vedere Tiramisù presente Fabio De Luigi. All'uscita una persona che all'interno di un ente pubblico della zona si occupa di cultura avvicina la nostra educatrice e le dice: 'quelli (riferita ai ragazzi) sono mongoli?". Il provvedimento, prosegue la nota dell'Amministrazione riccionese, è "confermato dal sindaco, Renata Tosi per non lasciare intentato e sospeso un episodio considerato inaccettabile nei confronti di un doveroso e giusto rispetto che occorre tenere per le persone tutte, incluse quelle con disabilità".