Logo San Marino RTV

Riccione, ieri la riapertura del Cocoricò: potenziata la sicurezza

6 dic 2015
Riccione: ieri la riapertura del Cocoricò; potenziata la sicurezzaRiccione, ieri la riapertura del Cocoricò: potenziata la sicurezza
Riccione, ieri la riapertura del Cocoricò: potenziata la sicurezza - Si riapre ma cambiano le regole. Erano centinaia – ieri sera - i ragazzi, giunti da tutta Italia, in...
Si riapre ma cambiano le regole. Erano centinaia – ieri sera - i ragazzi, giunti da tutta Italia, in paziente attesa davanti ai cancelli del Cocoricò. Rigidi i controlli: ingresso consentito solo ai maggiorenni, con carta d'identità alla mano; abolito il sistema del “timbro”, una volta usciti dal locale non si può rientrare. E' il nuovo corso del Cocco, dopo i 4 mesi di chiusura a seguito della tragica morte del 16enne Lamberto Lucaccioni. All'interno ed all'esterno della discoteca 68 telecamere ad alta definizione. Forse è stato anche grazie a queste che è stato possibile l'arresto – da parte dei Carabinieri - di un 30enne di Foggia. I militari lo hanno fermato, all'uscita, mentre cercava di sbarazzarsi di cinque dosi di cocaina. Nell'albergo dove ha trovato alloggio in questi giorni, i carabinieri hanno inoltre trovato Mdma e marijuana, oltre a un bilancino di precisione e diversi soldi in contanti ritenuti provento dello spaccio. In nottata anche controlli a tappeto, sulle strade di Riccione. 90 gli autoveicoli fermati. Ritirate 4 patenti per guida in stato d'ebbrezza. A Rimini, invece, i militari hanno arrestato due giovani – uno di 18 anni, l'altro di 21, entrambi pregiudicati - per furto. I due – nella zona della Vecchia Pescheria - avevano sottratto un casco e con questo avevano mandato in frantumi il vetro di un'autovettura parcheggiata nelle vicinanze, con l'intento di rubarla. Ma sono stati subito intercettati dai Carabinieri; inutile il tentativo di reagire, da parte dei ragazzi, che sono stati condotti in carcere