Logo San Marino RTV

Riccione: incendio doloso al chiosco del bagno 71

28 giu 2013
Riccione: incendio doloso al chiosco del bagno 71Riccione: incendio doloso al chiosco del bagno 71
Riccione: incendio doloso al chiosco del bagno 71 - Brutto risveglio questa mattina per la famiglia Conti che gestisce il bagno 71: dato alle fiamme il...
Brutto risveglio questa mattina per la famiglia Conti che gestisce il bagno 71: dato alle fiamme il chiringuito, il primo chiosco del suo genere a Riccione. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso un uomo incappucciato, che ha sparso in abbondante quantità un liquido infiammabile e poi, senza pensarci su, ha appiccato il fuoco. Erano le 3 del mattino, da un vicino albergo hanno notato le fiamme e dato subito l'allarme, ma i danni sono stati notevoli, almeno 30mila euro. Bruciate le attrezzature, il frigorifero, e l'impianto elettrico. Obiettivo dell'ignoto piromane, il nuovo Chiringuito del bagno 71 di Riccione, gestito dalla famiglia Conti, molto nota a San Marino: Giovanni Conti infatti, è funzionario degli Esteri ed anche rappresentante in Aeradria. E' stato lui stesso a dare la notizia su Facebook: “E' stato un brutto risveglio – ci ha raccontato – pensare che la licenza per il Chiringuito ci era appena arrivata”. Era il primo del suo genere nella Perla Verde, 9 metri quadri di chiosco dove si serve gelato artigianale e frutta fresca alla clientela. “Sono socio di mio fratello da 7 anni – conclude Conti – e l'ho spronato io ad intraprendere questa nuova avventura. Pensiamo sia stata un'azione mirata, abbiamo già sporto denuncia ma non ci diamo per vinti, rifaremo tutto”.