Logo San Marino RTV

Riccione, sovraffollamento abitativo: scovati 50 immigrati in condizioni disumane

19 giu 2014
Riccione, sovraffollamento abitativo: scovati 50 immigrati in condizioni disumaneRiccione, sovraffollamento abitativo: scovati 50 immigrati in condizioni disumane
Riccione, sovraffollamento abitativo: scovati 50 immigrati in condizioni disumane - Uomini e donne, in riviera per un lavoro stagionale, alcuni coi figli. In gran parte bengalesi ed an...
Uomini e donne, in riviera per un lavoro stagionale, alcuni coi figli. In gran parte bengalesi ed anche marocchini. Tre sono stati denunciati per soggiorno irregolare, al termine di un'operazione condotta in mattinata da 5 pattuglie, tra carabinieri e polizia municipale, due ispettori dell'Ausl di Rimini ed anche i vigili del fuoco. Vivevano in condizioni disumane in sei appartamenti in una palazzina di Riccione tra Viale Dante e Via Catalani. Lo stabile è di proprietà dell'ex assessore Clara Ermeti. Lei stessa avrebbe chiamato le forze dell'ordine perchè non riusciva piu' ad avere il controllo della situazione.
Per ogni appartamento i contratti di locazione venivano stipulati tra la proprietà e un unico “capo famiglia”, dopodiché quest’ultimo subaffittava per 200 euro a persona le stanze alle famiglie o ai singoli individui che chiedevano alloggio. E' in fase di valutazione con l’ufficio tecnico e l’ufficio igiene del comune la possibilità dello sgombero e della chiusura degli appartamenti. Verranno fatte opportune segnalazioni inoltre per verificare la regolarità fiscale dei contratti di locazione.
Il neo sindaco di Riccione Renata Tosi plaude l'operazione congiunta. “ Il sovraffollamento degli appartamenti in locazione agli stranieri - dichiara- è diventato un fenomeno che non possiamo tollerare”. I carabinieri e la polizia municipale invitano la popolazione a denunciare situazioni analoghe e annunciano controlli a tappeto per tutta l'estate.