Logo San Marino RTV

Rimini: accertamenti della Questura su arrestato per violenza sessuale

30 ago 2018
Controlli Cc
Controlli Cc
La Questura di Rimini sta approfondendo con i colleghi romani la posizione amministrativa del 37enne originario del Bangladesh arrestato dai carabinieri di Rimini per violenza sessuale su una turista di 26 anni danese. L.M.M., queste le iniziali, risulta immigrato regolarmente, con un permesso di soggiorno valido fino al 2019, rilasciato dalla Questura di Roma nel 2014. Un permesso di soggiorno che risulta rilasciato per lavoro subordinato, anche se lui a quanto pare in Italia ha sempre lavorato come venditore ambulante di fiori.

Senza contare i precedenti di polizia, anche specifici, essendo stato denunciato già tre volte per violenza sessuale, due nei confronti di maggiorenni e una su una minorenne. Una delle tre denunce nei suoi confronti risale al 1999 e sarebbe stata presentata a Terracina (Latina), un'altra nel 2004 a Terni per aver messo le mani addosso ad una ragazza e nel 2006 a Rimini, in una dinamica simile a quella di domenica scorsa, episodio quest'ultimo denunciato subito dalla vittima, tanto che il 37enne venne fermato da una volante della Polizia. Tra i suoi precedenti anche un diverso episodio a Bellaria (Rimini), per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nel 2008.