Logo San Marino RTV

Rimini. Bagnino intima di sospendere la pesca alle meduse e viene preso a badilate

24 ago 2018
Un bagnino. Foto repertorio
Un bagnino. Foto repertorio
Un ragazzo a Rimini ieri aveva violato il divieto di pesca delle meduse, catturandone una decina.

Il bagnino, notando la situazione, è intervenuto prontamente, liberandole nel mare e rimproverandolo. A quel punto è arrivato il padre del giovane, un riminese di 37 anni che, dopo avergli intimato di farsi i fatti suoi, con una paletta in punta di ferro ha prima tentato di uccidere le meduse, poi ha preso a badilate in testa il bagnino.

Padre e figlio sono poi fuggiti, ma alcuni testimoni hanno preso il numero di targa del loro veicolo, permettendo alla Polizia di rintracciarli. Per il 37 enne una denuncia per lesioni, mentre per il bagnino finito al pronto soccorso una prognosi di otto giorni.