Logo San Marino RTV

Rimini, dopo aver rotto la gamba a un uomo lo minaccia: "Attento ai casalesi". Condannato a un anno

23 giu 2018
Il tribunale di Rimini
Il tribunale di Rimini
Un 64enne napoletano lo scorso novembre, stando a Il Resto del Carlino, stava portando a Rimini a spasso il suo cane quando si è fermato davanti all'abitazione della sua vittima, dove c'era un altro cane.

L'uomo si sarebbe messo a provocare l'altro animale sbattendo ripetutamente il guinzaglio sulla ringhiera della villetta. È subito uscita la padrona di casa, ma è stata insultata ripetutamente dal 64enne. È intervenuto quindi il marito 54enne, che ha inseguito il napoletano in auto.

Dopo averlo raggiunto il riminese ha chiesto spiegazioni, ma il disturbatore ha iniziato a colpire i vetri della sua auto, mandandoli in frantumi e l'ha aggredito con un violentissimo calcio alla caviglia che è costata alla vittima una prognosi di trenta giorni.

Dopo l'aggressione avrebbe pronunciato la frase "Stai attento ai casalesi".

È arrivata ieri mattina la notizia della condanna a un anno dell'aggressore per il pestaggio del riminese.