Logo San Marino RTV

Rimini, entra in un cortile e ruba una bicicletta. Arrestato

13 giu 2016
bicicletta
bicicletta
I ladri di biciclette non finiscono mai. E anche se il nome può far sorridere per il ricordo della pellicola del 1948 diretta da Vittorio De Sica, in realtà questo è tutt'altro che divertente. Lo sa bene la signora residente a Rimini che alle 4 di mattina dopo aver sentito dei rumori sospetti dal suo giardino, si è affacciata alla finestra e ha trovato un giovane dentro la sua proprietà. Un ragazzo "con una particolare pettinatura a cresta bionda", ha riportato la donna.

Allarmata, ha svegliato il figlio il quale ha prima chiamato la Polizia e poi ha intimato al ragazzo di andarsene. Il ladruncolo quando ha visto il figlio della signora, ha afferrato una bicicletta parcheggiata nella corte e dopo avere scavalcato la cancellata ha cercato di fuggire inseguito dall’uomo.

La volante della Polizia, arrivata dopo qualche istante, ha riconosciuto il giovane in fuga sulla bicicletta riconoscendo il ragazzo dalla pettinatura. Dopo averlo bloccato è stato scoperto l'identikit: un venticinquenne di origine senegalese. E' stato quindi arrestato per il reato di furto in abitazione. L’autorità Giudiziaria ha disposto nei suoi confronti il giudizio direttissimo: per lui una condanna ad un anno e 4 mesi di reclusione. E la bici poi è ritornata a casa.

Serena Santoli