Logo San Marino RTV

Rimini: giovanissimi in vacanza, 4 arresti per spaccio

18 ago 2018
Polizia
Polizia
La Polizia di Stato li ha sorpresi mentre dormivano tutti e 17 in un appartamento preso in affitto a Bellaria, nel Riminese, per il periodo estivo. Dopo una nottata in discoteca, 15 ragazzi e 2 ragazze tra i 17 e 20 anni - italiani di seconda generazione, tutti di famiglie magrebine, provenienti da Milano, Vicenza, Modena, Reggio Emilia e Piacenza - sono stati controllati dalla Squadra Mobile di Rimini, dopo che gli agenti del posto di Riccione, all'alba di ieri, hanno fermato alcuni esponenti del gruppo per sospetto spaccio di droga.

Dopo un controllo, all'uscita di una discoteca di Riccione, ai ragazzi sono state sequestrate 70 dosi di ketamina, 35 dosi di Mdma, 7 pasticche di ecstasy e 6,3 grammi di hascisch. Svolti accertamenti e le opportune verifiche due ragazze, tra cui una minorenne, sono state dichiarate in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope. Scoperto dove i giovani alloggiavano, la Polizia ha eseguito una perquisizione domiciliare scovando una sorta di ostello della gioventù, con posti letto per 17 in un solo appartamento. Nella perquisizione dell'abitazione, effettuata anche dal cane 'Barack' poliziotto a 4 zampe, è stato trovato un vero 'supermarket' della droga, tra 22 dosi di eroina per un totale di oltre 20 grammi, 40 grammi di marijuana, svariate dosi di ketamina, due dosi di hascisch e 3 di cocaina. Al termine delle attività venivano tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio altri due giovani, denunciato un terzo per il medesimo reato e un quarto veniva segnalato all'autorità amministrativa in quanto assuntore. Le indagini però non si fermano: la Polizia Municipale di Bellaria, con la Ausl sta procedendo alle verifiche in ordine all'immobile ed al proprietario, visto che all'interno vi erano stipate ben 17 persone.