Logo San Marino RTV

Rinviato al 31 ottobre il processo per la morte di William Righi

3 giu 2016
la villa di Fiorentino
la villa di Fiorentino
Prima udienza del processo per la morte del 28enne William Righi, avvenuta la mattina del 13 agosto 2011 per un malore, mentre si trovava con degli amici in una villa con piscina a Fiorentino dopo una nottata trascorsa in discoteca. Secondo le indagini e gli esiti dell'autopsia in quelle ore venne fatto uso di stupefacenti. Cinque gli imputati: il sammarinese Jacopo Manzari e i bolognesi Francesca Provenzano, Paolo Gentilini e Stefano Ventura, accusati di omissione aggravata di soccorso. Lo stesso Manzari e l'altro sammarinese Nahuel Zanfino – l'unico presente in aula - devono rispondere anche di soppressione di prove per aver gettato stupefacenti in territorio italiano così da evitare che venissero rinvenuti dagli inquirenti nella villa con piscina di Fiorentino. Il Commissario della Legge, rilevata l'irregolarità della notifica nei confronti di uno degli imputati - Stefano Ventura - ha aggiornato il processo al 31 ottobre prossimo.