Logo San Marino RTV

Rivive la lasca nel Marano, il Centro naturalistico reintroduce questa specie ittica nel torrente

di Filippo Campo Antico
18 lug 2019
Rivive la lasca nel Marano, il Centro naturalistico reintroduce questa specie ittica nel torrente
Rivive la lasca nel Marano, il Centro naturalistico reintroduce questa specie ittica nel torrente

Far rivivere la lasca nel Torrente Marano. È questo il progetto del Centro naturalistico sammarinese. Questa mattina sono stati riversati nel fiume 5mila avannotti.  La lasca, di colore grigio-verdastro, ha due particolari strisce orizzontali scure che le corrono sui fianchi. Vive nelle acque dolci dell'Italia centrale e settentrionale  ed è un pesce molto sensibile: si è estinto a San Marino per via degli scarichi fognari, di sostanze tossiche e per la costruzione di sbarramenti lungo il corso d'acqua che non hanno più permesso all'animale di risalire il torrente per riprodursi. Nel Marano vivono ancora altri pesci, come il barbo. Gli esemplari adulti di Lasca sono stati presi dal vicino fiume Marecchia. I collaboratori del Centro naturalistico hanno pensato a far riprodurre gli animali, per poi liberarli nel loro habitat naturale. Sono stati riversati in totale 8mila avannotti, considerando i 3mila buttati nei giorni precedenti.