Logo San Marino RTV

Sammarinese tenta estorsione ai danni del fratello di Laura Boldrini, arrestato

14 set 2013
Sammarinese tenta estorsione ai danni del fratello di Laura Boldrini, arrestato
Sammarinese tenta estorsione ai danni del fratello di Laura Boldrini, arrestato
Un 40enne disoccupato di Rimini, ex operaio metalmeccanico, residente a San Marino, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Ancona per estorsione ai danni di Ugo Boldrini, 47 anni, fratello della presidente della Camera. L'uomo è accusato di aver contattato Boldrini, segretario comunale nei Comuni di Monteroberto e San Paolo di Jesi – nell'Anconetano -, dicendogli di avere materiale compromettente sulla sorella e chiedendo denaro in cambio del silenzio. In realtà, secondo gli inquirenti, non aveva nulla in mano. La vittima, passato lo choc iniziale, ha subito avvisato la polizia, che ha organizzato una trappola. Quando Ugo Boldrini ha consegnato la busta con i soldi (500 euro in contanti e un assegno di 3000 euro), hanno bloccato l'estorsore. L'uomo ora è in carcere a Montacuto e deve rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale per aver tentato di fuggire alla vista degli agenti.