INCIDENTE

San Marino: morto sul colpo Maurizio Moretti, era diventato padre da poco

Oggi la Polizia Civile è impegnata nelle procedure di verifica della dinamica dell'incidente mortale che ieri sera ha coinvolto Maurizio Moretti, 41 anni, dipendente pubblico di Domagnano.

L'impatto della sua Bmw contro una minicar condotta da un ragazzo minorenne non gli ha lasciato scampo. È deceduto sul colpo. Inutile il tentativo di rianimarlo del 118 giunto sul posto insieme alla Polizia Civile che ha chiuso la strada per diverse ore. Lo scorso ottobre, Maurizio Moretti, era diventato padre di una bimba.  La polizia ha sequestrato i mezzi coinvolti e sta raccogliendo le immagini delle telecamere e dei varchi. Una mancata precedenza sarebbe all'origine dello scontro, con la moto che saliva verso la Porta del Paese e la microcar che si stava immettendo in via piana, da via Tonnini, sulla corsia discendente.  Una altra tragedia per la famiglia, già colpita in passato dalla morte di un fratello per incidente sulle due ruote.  Il coordinamento delle indagini è del Commissario delle Legge Battaglino. La salma è a disposizione della autorità giudiziaria.

[Banner_Google_ADS]



I più letti della settimana:

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy.
Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta la nostra privacy & cookie policy