Logo San Marino RTV

Save the children: salgono a 4 i morti dell'organizzazione umanitaria. Adesso.sm, attacco ignobile

25 gen 2018
il sito di Save the children
il sito di Save the children
E' salito a quattro il numero dei membri dello staff di Save the Children uccisi nell'attacco di ieri nella sede dell'ong a Jalalabad, in Afghanistan. Lo rende noto la sezione italiana dell'organizzazione in un comunicato. "Siamo affranti questa mattina nello scoprire che un ulteriore membro del nostro team è stato ucciso durante l'attacco di ieri contro il nostro ufficio a Jalalabad. L'identità del nostro collega, un giovane nei suoi venti anni, è stata confermata oggi nel corso di una seconda e approfondita perlustrazione dell'edificio", si legge nella nota.

"Si tratta di un attacco, se possibile, ancora più ignobile e grave degli altri, perché ad essere attaccata è stata la sede della ONG “Save the Children”" scrive Adesso.sm
"I terroristi hanno violato uno spazio in cui operatori e civili lavorano quotidianamente per proteggere e tutelare i bambini e le loro famiglie. Bambini e famiglie che vivono da troppo tempo in mezzo agli indicibili orrori della guerra".
"Un atto vigliacco, becero, contro operatori di pace, - prosegue la coalizione di maggioranza - persone che lavorano ogni giorno per creare e garantire progetti di educazione e sanitari che riescano ad alleggerire, per quanto possibile, la vita terribile dei civili coinvolti in un conflitto apparentemente senza fine".