Logo San Marino RTV

Sveglia col terremoto nel Montefeltro

11 lug 2013
Sveglia col terremoto nel Montefeltro
Sveglia col terremoto nel Montefeltro
Avvertito distintamente in alta Valmarecchia fino alle Balze. Epicentro nella zona di Verghereto, San Piero in Bagno e Bagno di Romagna. Magnetudo 3,9 a circa 9 km di profondità le scosse più forti nel forlivese. Dalle 6 del mattino lo sciame sismico si è propagato alle province di Rimini e Arezzo per tutta la mattinata. Nessun danno a cose e persone situazione accertata e monitorata dalla protezione civile della provincia di Forlì-Cesena in collaborazione con i sindaci delle Montefeltro. Nessun edifico o costruzione rurale risultano lesionati o pericolanti. I vigili del fioco di Rimini e Forlì hanno ricevuto molte chiamate di cittadini in allarme o spaventati per le scosse più forti. Anche Carabinieri e polizia locale pattuglieranno il territorio a rischio durante l'intera giornata sotto il controllo delle centrali operative collegate alla protezione civile di zona. Ultime forti scosse sempre intorno al 3,9 nel distretto sismico del Montefeltro a mezzogiorno circa.

Francesco Zingrillo