Logo San Marino RTV

Terrorismo: arrestato a Lipsia il presunto attentatore in fuga, è un siriano di 22 anni

10 ott 2016
Jaber Albakr
Jaber Albakr
È stato arrestato nella notte a Lipsia Jaber Albakr, il 22enne siriano sospettato di preparare un attentato terroristico in Germania e in fuga da sabato mattina. Lo ha confermato la polizia della Sassonia su Twitter: “Siamo sfiniti, ma contentissimi”. Il giovane è stato preso nell'abitazione di due suoi connazionali, a cui aveva chiesto ospitalità, e che dopo averlo riconosciuto ed immobilizzato, lo hanno fatto catturare agli agenti nel loro appartamento. Albakr - lo ricordiamo - era sfuggito all’arresto sabato: le forze speciali tedesche avevano fatto irruzione in una abitazione usata dal 22enne a Chemnitz, circa cento chilometri a sud di Lipsia, senza trovarlo. Nell’appartamento sono stati scoperti centinaia di grammi di una miscela esplosiva altamente pericolosa; stando ad alcune indiscrezioni della stampa tedesca si tratta della stessa sostanza usata negli attentati di Parigi e Bruxelles. Tra i suoi possibili obiettivi avrebbe potuto esserci anche un aeroporto tedesco. Il giovane sarebbe stato addestrato dall’Isis.