Logo San Marino RTV

Trovato senza vita il corpo del cacciatore di San Michele

27 nov 2018
I cani presi dai carabinieriTrovato senza vita il corpo senza vita del cacciatore di San Michele
Trovato senza vita il corpo senza vita del cacciatore di San Michele - Si trovava poco distante da dove i primi soccorritori avevano individuato la sua auto. Ritrovati anc...
L'ultima persona ad aver visto Giovanni Succi vivo era stata una donna, nel pomeriggio di mercoledì scorso. Poi più nulla fino a questo pomeriggio quando il corpo del pensionato di San Michele è stato trovato nella località Le Bruciate di Poggio Berni poco distante da dove i primi soccorritori avevano individuato la sua auto. A ritrovarlo i Carabinieri del Nucleo Cinofili di Bologna grazie al fiuto dei loro due pastori tedeschi.
Il cacciatore 68enne di Santarcangelo era scomparso da una settimana, quando era uscito di casa per andare a caccia con i suoi due cani Breton, mamma e figlia che non lo hanno abbandonato e che durante il ritrovamento del cadavere, erano accovacciati sul corpo del padrone a vegliarlo.
Stringeva ancora in mano un volatile che con molta probabilità era andato a recuperare in mezzo alla vegetazione dopo averlo colpito.
Stando a una prima ricostruzione, l'uomo, mentre scavalcava un tronco, si sarebbe appoggiato con una mano sul facile usato come bastone, scivolando e cadendo con tutto il peso del corpo e l'arma gli si sarebbe conficcata nel collo. Ma sarà l'autopsia a stabilire con esattezza le cause della morte, intanto la salma è stata trasferita all'obitorio dell'Ospedale di Rimini.

Silvia Sacchi