Truffa assicurazioni: per quattro imputati possibile prescrizione ma resta il risarcimento del danno

14 gen 2019
Truffa assicurazioni: per quattro imputati possibile prescrizione ma resta il risarcimento del danno - In Tribunale sei processi d'appello di fronte al Giudice Brunelli. Sentenze definitive entro tre mes...
Tra i sei processi d'appello quello che aveva richiamato maggiore attenzione nell'opinione pubblica era stato per la truffa alle assicurazioni. Incidenti stradali simulati con rimborsi complessivi per circa 210mila euro. In primo grado undici gli imputati condannati con pene tra i 3 anni e due mesi e i a due anni. I legali delle assicurazioni hanno chiesto la conferma della sentenza di primo grado. Per quattro degli imputati i difensori - e anche il Procuratore del Fisco - hanno evidenziato l'intervenuta prescrizione, fatto salvo – ha precisato il Pf – il risarcimento del danno in sede civile.

Il processo si era aperto con la segnalazione di anomalie da parte della Polizia Civile e in primo grado due dei 18 imputati iniziali, avevano confessato. In un altro processo la parte lesa in un incidente sul lavoro alla Centrale del Latte ha manifestato l'intenzione di rinunciare al giudizio d'appello, perché nel frattempo è intervenuto un parziale risarcimento. Entro tre mesi le sentenze definitive del Giudice Brunelli su tutti i processi oggi in discussione compreso quello tenutosi a porte chiuse a tutela di un minore coinvolto.

l.s.