Logo San Marino RTV

Un vasto traffico internazionale di stupefacenti nell’operazione Halloween

1 ott 2012
Un vasto traffico internazionale di stupefacenti nell’operazione Halloween
Un vasto traffico internazionale di stupefacenti nell’operazione Halloween - Carabinieri di Riccione e Roma in una operazione congiunta: 22 arresti nella capitale, 6 a Rimini
La droga transitava fra Spagna, Olanda, Argentina, fino all’Italia, dalla Riviera romagnola alla capitale: un traffico di cocaina, hashish, ketamina e MDMA. Dopo un anno di indagini, si chiude il cerchio sull’operazione Halloween. Proprio durante la festività importata dall’America, lo scorso ottobre, i carabinieri di Riccione avevano arrestato due giovani con oltre 5 chili di MDMA. Quantitativi troppo elevati e che hanno fatto subito pensare ad un giro ben più vasto di quello locale. A tenere i contatti erano alcuni italiani residenti in Olanda per piazzare la roba in riviera: un sodalizio che utilizzava importanti marchi di abbigliamento per identificare lo stupefacente, radicato a Roma, ramificato a Berlino, Londra, Amsterdam, Barcellona, Buenos Aires. Durante l’anno altri arresti per i Carabinieri di Riccione e sequestri per 8 chili fra hashish e cocaina e 12 di MDMA trasportata in territorio italiano con tecniche davvero sofisticate. Questa notte i carabinieri del comando di Riccione e di Roma hanno eseguito perquisizioni a Lecce, Matera, Roma e in riviera arrivando all’arresto di 22 persone, 6 di loro su ordinanza del gip di Rimini.
Nel video l’intervista al comandante dei Carabinieri stazione di Riccione, De Lise.

Annamaria Sirotti