Logo San Marino RTV

110 ragazzi iscritti ai corsi di inglese proposti dalla Segreteria per l'Istruzione

1 lug 2013
110 ragazzi iscritti ai corsi di inglese proposti dalla Segreteria per l'Istruzione
110 ragazzi iscritti ai corsi di inglese proposti dalla Segreteria per l'Istruzione
Questa mattina, lunedì 1 luglio, alcune aule della Scuola Media e della Scuola Superiore si sono aperte per accogliere i giovani che questa estate hanno scelto di approfondire la conoscenza e ampliare le competenze nella lingua inglese, approfittando dell’offerta proposta dalla Segreteria per l’Istruzione.
Le pagelle sono state appena distribuite, eppure questi ragazzi hanno accettato di impegnarsi ancora e di tornare sui banchi di scuola, consci dell’importanza data da questa opportunità.
La Segreteria di Stato per l’Istruzione è consapevole del fatto che occorra avviare un’ampia politica formativa volta a realizzare un più solido bilinguismo italiano-inglese della popolazione sammarinese e stimolare anche l’apprendimento di altre lingue europee o di altri continenti; tale intenzione è intesa come investimento prioritario e risorsa strategica per il futuro della nostra Repubblica e dei suoi cittadini nella società della conoscenza.
Già dal 1995 il libro bianco della Commissione europea, Insegnare e apprendere: verso la società conoscitiva definiva il plurilinguismo "elemento costitutivo sia dell’identità e della cittadinanza europea che della società della conoscenza"; oggi questo imperativo non può più essere disatteso.
Ciò impone subito di avviare buone pratiche nella Scuola sammarinese e la Segreteria auspica che, come nelle scuole europee, nei prossimi anni l’inglese possa diventare lingua d'insegnamento veicolare per altre discipline (vedi progetto CLIL).
Intanto, sicuri che una caratterizzazione bi- e plurilingue debba investire non solo il mondo scolastico, ma tutte le agenzie formative, in particolare quelle dedicate alla formazione e all’orientamento della popolazione scolastica, sono stati proposti per l’estate 2013 alcuni percorsi specifici; uno dedicato ai giovani che hanno frequentato il biennio di Scuola Superiore , gli altri due destinati ai ragazzi del triennio delle Superiori e agli Universitari per il conseguimento del PET e FIRST certificate.
L’organizzazione è stata curata dall’Ufficio Diritto allo studio e dal Dipartimento della Formazione della nostra Università.
La risposta dei ragazzi è stata assolutamente positiva e molti di loro hanno accolto favorevolmente questa possibilità, dimostrando la volontà di prepararsi per le sfide del domani e di volersi ancora impegnare nello studio a pochi giorni dalla conclusione dell’anno scolastico. Gli iscritti sono in totale 110.
I corsi PET e FIRST si terranno nel mese di luglio e nel mese di settembre, quando, a ridosso dell’esame finale, si dedicheranno alcune ore di lezione alla preparazione degli esami conclusivi.