Logo San Marino RTV

6 aprile 1520: Raffaello Sanzio muore nel giorno del compleanno

6 apr 2017
Raffaello Sanzio autoritratto
Raffaello Sanzio autoritratto
Dopo una malattia di due settimane con febbre continua e acuta, muore a Roma Raffaello Sanzio nel giorno del suo 37esimo compleanno. Era 6 aprile del 1483 nella città di Urbino.
Il padre Giovanni Santi, anch' egli pittore, lo incoraggiò a studiare le opere di Piero della Francesca che aveva realizzato ad Urbino alcune tra le sue opere più belle.
Raffaello cominciò così a studiare il disegno e la prospettiva, il padre accortosi della sua bravura, gli cercò un maestro migliore: il Perugino. Nelle bottega del maestro assimila la grazia tipica delle sue opere e insieme il gusto decorativo del Pinturicchio.
A diciassette anni, Raffaello lascia la bottega del Perugino con il titolo di magister che gli diede il permesso di esercitare l'attività di pittore.